Gli elementi principali del sangue sono i Globuli Rossi, che trasportano l’ossigeno nei tessuti e negli organi del corpo, i Globuli Bianchi, che combattono le infezioni e provvedono alle difese immunitarie e le Piastrine che favoriscono la coagulazione del sangue evitando che si formino emorragie.

La Mielodisplasia si manifesta attraverso anemia (riduzione patologica dell’emoglobina), che causa forte stanchezza, mancanza di respiro, lividi o petecchie; neutropenia (diminuzione dei granulociti neutrofili, uno dei 5 tipi dei globuli bianchi o leucociti) e trombocitopenia o piastrinopenia (insufficiente numero di piastrine nel sangue).

Se sono presenti uno o più di questi sintomi, potrebbe trattarsi di Mielodisplasia. Molte persone non conoscono questo problema e di conseguenza non sanno che i migliori risultati si ottengono con un intervento diagnostico precoce, attraverso una serie di accertamenti preventivi (es. Emocult, Colonscopia etc) che consentono di mettere a fuoco l’eventuale problema e di conseguenza di tracciare un efficace percorso terapeutico personalizzato.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This