AIPaSiM, è felice di condividere con Voi il lancio della campagna nazionale

MAGNIFICO DONARE” 

La testimonial della campagna: Chiara Galiazzo

Le mini storie

La campagna

“Magnifico donare” è una campagna di sensibilizzazione che ha l’obiettivo di riaffermare l’importanza di donare il sangue, bene prezioso e raro, come gesto di responsabilità verso i pazienti e i loro caregiver, le strutture ospedaliere e il Servizio Sanitario.

La campagna vuole invitare la popolazione a donare il sangue e sensibilizzarla in particolare sui bisogni dei pazienti con Sindromi  Mielodisplastiche e Beta-Talassemia, che ricorrono a frequenti trasfusioni.

La campagna è promossa da UNITED onlus – Federazione Italiana delle Thalassemie, Emoglobinopatie Rare e Drepanocitosi e AIPaSiM onlus – Associazione Italiana Pazienti  Sindrome Mielodisplastica, in collaborazione con AVIS e con il contributo non condizionante di Celgene.

Le note per dirlo

La musica, veicolo di emozioni e sentimenti, è il canale primario utilizzato per arrivare al cuore delle persone: Chiara Galiazzo, una delle più amate popstar nazionali è testimonial della campagna e interprete del brano “Magnifico Donare”, un brano inedito dedicato a questa campagna.

Le immagini per raccontarlo

Insieme alla musica, la campagna utilizza la forza delle immagini, con la creazione di videoanimazioni ispirate al tema del dono, che saranno protagoniste sia sui canali social che in eventi open air organizzati in varie città d’Italia, nelle quali si svolgeranno incontri pubblici d’informazione, con la partecipazione di clinici, Associazioni pazienti e della testimonial.

La testimonial della campagna

Chiara Galiazzo, classe 1986, è conosciuta e amata per la sua voce incredibile. E non solo, Chiara ha una personalità ancora più incredibile, tanto che Mina una volta affermò: «La tua freschezza, il tuo candore, la tua classe, la tua inconsapevolezza ti porteranno lontano. Hai un’aura, una presenza scenica preterintenzionalmente potente».
Ha vinto X Factor nel 2012, ha pubblicato tre album con Sony Music e ha partecipato a tre edizioni del Festival di Sanremo (2012, 2014 e 2017).

Chiara si è lasciata ispirare dal tema di “Magnifico Donare”, il sangue come dono prezioso che può salvare la vita dei pazienti costretti a sottoporsi a frequenti trasfusioni, componendo per la campagna un brano dalle note dolci, che infonde speranza e chiama all’azione… donare è magnifico!


Ecco il resoconto degli appuntamenti

 

Primo appuntamento: Dona il tuo sangue!
Il 30 ottobre 2019 in Promenade Varesine, nei pressi di via Mike Buongiorno 13, sarà presente un’autoemoteca AVIS per donare il sangue, previa prenotazione.

Per informazioni sui requisiti per donare e per le prenotazioni:
Ufficio Servizio Donatori AVIS Milano
servizio.donatori@avismi.it – 02/70635020- scelta 1
www.avismi.it


👉leggi il Comunicato stampa, l’intervista all’avv. Pasini ed al prof. Della Porta


per altri dettagli, visitate la nostra paginaFacebook” o visitate il sitoMagnifico Donare” 

 

La seconda tappa di un roadshow di incontri gratuiti e aperti al pubblico alla presenza di esperti ematologi e Associazioni pazienti

Bari riceve, oggi, la seconda tappa (poi girerà l’Italia) di un roadshow di incontri gratuiti e aperti al pubblico alla presenza di esperti ematologi e Associazioni pazienti per parlare dell’importanza della donazione del sangue, soprattutto per quei pazienti costretti a ricorrere a frequenti trasfusioni come coloro affetti da Sindromi Mielodisplastiche e Beta-Talassemia.

In Italia, oggi, i donatori sono un milione e 750.000 ma l’autosufficienza nazionale è in bilico perché, anche a causa del calo demografico, si delinea una diminuzione dei donatori “stabili” tra le giovani generazioni. La carenza di sangue potrebbe compromettere la salute ed anche la vita delle persone che, a causa dell’anemia, sono costrette a sottoporsi a frequenti trasfusioni di sangue, come i pazienti affetti da Sindromi Mielodisplastiche e Beta-Talassemia. Oggi c’è un nuovo modo per dire tutto questo: nella campagna Magnifico Donare, promossa da UNITED Onlus -Federazione Italiana delle Thalassemie, Emoglobinopatie Rare e DrepanocitosieAIPaSiMOnlus – Associazione Italiana Pazienti con Sindrome Mielodisplastica,in collaborazione con AVIS e il supporto non condizionante di Celgene, i messaggi arriveranno al cuore dei cittadini. L’ appuntamento di Bari ha il patrocinio della Città e coinvolge esperti ematologi della nostra università e nazionali, rappresentanti delle Associazioni pazienti, AVIS. Presente la cantante Chiara Galiazzo, che interpreta un brano inedito (“Magnifico Donare”) dedicato alla campagna. Insieme alla musica, la campagna utilizza la forza delle immagini, con 5 videoanimazioni ispirate al tema del dono, che raccontano come anche piccoli gesti di altruismo possano fare la differenza.

Obiettivo primario della campagna Magnifico Donare è sensibilizzare la popolazione sull’impatto che la trasfusione di sangue ha sui pazienti, in particolare coloro affetti da Sindromi Mielodisplastiche e Beta- Talassemia, costretti a ricorrere a frequenti trasfusioni di sangue. «Per UNITED promuovere la donazione del sangue è essenziale, perché per i pazienti talassemici il sangue è un vero salvavita – dichiara Gabriella Bruno, Vicepresidente UNITED onlus– l’obiettivo principale di “Magnifico Donare” è sensibilizzare sempre di più la popolazione, in particolare i giovani, facendo loro capire quanto è importante il gesto solidale di donare sangue. Dobbiamo anche incentivare la realizzazione di un protocollo per il corretto utilizzo del sangue raccolto affinché non siano inutili gli sforzi fatti e ottimizzare le risorse». «Ci è parso assolutamente opportuno promuovere insieme a UNITED e AVIS una campagna sulla donazione del sangue come “Magnifico Donare” – afferma Paolo Pasini, Presidente AIPaSiM –abbiamo aspettative elevate perché, sebbene si parli molto di farmaci innovativi e addirittura terapia genica, la verità è che al momento non ci sono alternative alla trasfusione di sangue, che è una vera e propria terapia salvavita». È proprio la necessità di frequenti trasfusioni di sangue ad accomunare l’esperienza dei pazienti colpiti dalle due patologie sulle quali la campagna intende richiamare l’attenzione. La Beta-Talassemia – spiega la prof. Giorgina Specchio, direttore emtologia università, policlinico di Bari – è una malattia genetica, ereditaria, che è possibile diagnosticare sin dai primissimi anni di vita. Le persone affette da questa patologia hanno entrambi i genitori portatori sani del difetto genetico.

In Italia si stima che gli individui affetti da talassemia major, la forma più grave, siano almeno 7.000 mentre i portatori sani sono oltre 3.500.000. Le Sindromi Mielodisplastiche sono un insieme di malattie del sangue caratterizzate dalla proliferazione incontrollata delle cellule staminali ematopoietiche, che non riescono più a maturare correttamente e ad assicurare, di conseguenza, una normale produzione di globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Il sintomo più importante è l’anemia, anche di grado severo, che necessita di trasfusioni di sangue più volte al mese. Colpiti sono in prevalenza soggetti anziani. In Italia, secondo una recente ricerca condotta da AIPaSiM, i mielodisplastici sarebbero da 3.000 a 5.000.«Le Sindromi Mielodisplastiche e la Beta-Talassemia sono patologie differenti accomunate dal sintomo anemia e dal fatto che entrambe costringono i pazienti a periodiche trasfusioni di sangue – continua la prof. Specchia – la prima è una malattia clonale tumorale, la seconda è congenita ereditaria a causa di un difetto genetico trasmesso dai genitori al nascituro.

Le Mielodisplasie sono patologie eterogenee dell’anziano, la Beta-Talassemia è legata alle età giovanili, entrambe inoltre sono accomunate da un midollo osseo che non funziona e non produce in maniera adeguata dal punto qualitativo e quantitativo i globuli rossi, i globuli bianchi e le piastrine, le cellule del sangue. I progressi della ricerca in anni recenti hanno cambiato la qualità di vita e la sopravvivenza di questi pazienti grazie ai miglioramenti in campo terapeutico e diagnostico». Anche i pazienti con Sindromi Mielodisplastiche come quelli con Beta-Talassemia sono esposti alle conseguenze di carenze di sangue che si concentrano in alcuni periodi dell’anno (agosto, dicembre-gennaio, febbraio-marzo) e in alcune aree geografiche, soprattutto al Sud.

«Dal punto di vista delle emazie concentrate (globuli rossi) l’Italia è attualmente autosufficiente salvo alcune contingenze, legate a situazioni particolari gestite con interventi di compensazione, mentre rimane una carenza nei farmaci plasmaderivati dove abbiamo raggiunto il 70% del fabbisogno– sostiene Ruggiero Fiore, Segretario Generale AVIS Nazionale–in prospettiva, però, vi è un possibile calo delle donazioni, legato in primo luogo allo scenario demografico. Il nostro obiettivo è poter contare su donatori cosiddetti ‘periodici’;il donatore ideale per noi è la persona in giovane età, in condizioni di salute ottimali».

Ed è soprattutto ai giovani che si rivolge la campagna, ricordando l’importanza di “donare felicità completamente, semplicemente, adesso e sempre” nel brano “Magnifico Donare”, interpretato da Chiara Galiazzo, che si avvale della scrittura di testo e musica del cantautore e dell’arrangiamento di Francesco Catitti. «Sono davvero felice di essere stata coinvolta in questa iniziativa che vuole ricordare a tutti come donare il sangue significhi donare speranza, un’azione semplice per chi la compie ma che può cambiare la vita di persone che devono ricorrere a frequenti trasfusioni di sangue – afferma Chiara Galiazzo – ci siamo ispirati al valore della donazione per scrivere un brano originale dedicato alla campagna, in grado di emozionare il pubblico e avvicinarlo al tema attraverso testo e melodia». Magnifico Donare è una campagna di sensibilizzazione e informazione che vuole sottolineare l’importanza di donare il sangue sempre, in ogni parte d’Italia.

fonte: La Gazzatta del Mezzogiorno


👉 A Bari è possibile donare il sangue dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle 12.00, in tre centri trasfusionali:

  • Azienda Ospedaliera Policlinico di Bari, Piazza Giulio Cesare, 11;
  • Ospedale Di Venere, Via Ospedale di Venere, 1;
  • Ospedale San Paolo, Via Capo Scardicchio.

Per informazioni:
AVIS comunale di Bari
Via G. Amendola 170/5, Bari – Tel. 0805211695
bari.comunale@avis.it

.per altri dettagli, visitate la nostra paginaFacebook” o visitate il sitoMagnifico Donare” 

📢‼ Prossimo appuntamento REGGIO CALABRIA 21 febbraio 2020

 

📢‼ Prossimo appuntamento REGGIO CALABRIA 21 febbraio 2020

Vedrà la partecipazione della dott.ssa Esther Oliva, persona di primo piano del nostro Comitato Scientifico e presidente dell’Associazione QOL-ONE Organizzazione no-profit per la ricerca ematologica indipendente.

continuate a seguirci….

Pin It on Pinterest