Perché donare il sangue

 

Perchè

Donare il sangue è una scelta che può fare la differenza per i pazienti affetti da patologie
associate a forme severe di anemia, con livelli molto bassi di emoglobina, e che necessitano di trasfusioni di sangue.

La donazione di sangue è un gesto “magnifico” sempre, ed è fondamentale per la vita delle persone costrette a sottoporsi a frequenti trasfusioni di sangue presso i reparti di medicina trasfusionale, come i pazienti affetti da Sindromi Mielodisplastiche e Beta-Talassemia.
Le Sindromi Mielodisplastiche sono un gruppo di malattie del sangue che colpiscono le persone sopra i 70 anni: il sintomo più comune, nel caso di diagnosi di Sindrome Mielodisplastica a basso rischio, è rappresentato proprio dall’anemia.
La Beta-Talassemia è una patologia genetica, diagnosticata nei primissimi anni di vita, causata dalla mancata produzione di catene beta dell’emoglobina, responsabile del trasporto di ossigeno ai tessuti.
La carenza di sangue che si registra periodicamente negli ospedali italiani può compromettere la salute delle persone che soffrono di anemia: donare il sangue può contribuire concretamente a salvare loro la vita.

Come donare

Donare è alla portata di tutti.
Per scoprire se puoi donare e come clicca qui: https://www.avis.it/donazione/la-donazione/
È possibile donare anche nell’ambito della campagna Magnifico Donare che farà tappa in varie città d’Italia con eventi aperti alla cittadinanza e autoemoteche AVIS per donare il sangue, previa prenotazione.
Scopri QUI se la campagna farà tappa nella tua città.

Pin It on Pinterest

Shares
Share This