Sindromi mielodisplastiche, cruciale il ruolo di associazioni e reti di patologia

Sindromi mielodisplastiche, cruciale il ruolo di associazioni e reti di patologia

Intervista ad avv. Paolo Pasini – presidente AIPaSiM Onlus.

Importantissimo è il ruolo ricoperto dalle organizzazioni di pazienti. “L’obiettivo della nostra associazione, spiega l’avv. Pasini, è di migliorare la qualità dell’informazione, la qualità delle cure e, infine, la qualità di vita dei pazienti”
Le sindromi mielodisplastiche (SMD) sono le prime neoplasie ematologiche riconosciute ufficialmente dal Ministero della Salute come tumori rari.

Beta-talassemia trasfusione-dipendente, luspatercet centra i bersagli in fase III

Beta-talassemia trasfusione-dipendente, luspatercet centra i bersagli in fase III

Recentemente è stato annunciato che luspatercept ha centrato l’endpoint primario e gli endpoint secondari, chiave nello studio MEDALIST che ha valutato l’efficacia e la sicurezza di luspatercept nei pazienti a rischio molto basso, basso o intermedio secondo l’IPSS-R, con anemia cronica e refrattari, intolleranti o non idonei al trattamento con un agente stimolante l’eritropoietina (ESA), con sideroblasti ad anello e bisognosi di frequenti trasfusioni di globuli rossi.

Pin It on Pinterest